Pietra e colore per un appartamento newyorkese

Il vivace quartiere newyorkese di Lenox Hill ospita oltre a un noto ospedale in cui è ambientata una fortunata serie Netflix, un piccolo appartamento firmato dallo studio di architettura ATTN ATTN Architecture and design.

Si tratta di una ristrutturazione di un appartamento di circa 80 metri quadrati completamente da rivedere in termini di funzionalità e da adattare alle esigenze di un graphic designer. Via quindi gli stravaganti dettagli originali e le finiture fai-da-te deteriorate installate da un precedente proprietario per una ristrutturazione strategica in grado di ottenere il massimo impatto funzionale ed estetico con un budget limitato. La ristrutturazione si è concentrata sulla differenziazione fluida degli ambienti, ottenuta creando strati collegati di spazio e funzionalità utilizzando una serie di soglie architettoniche dalle geometrie semplici con un tocco di inaspettato per un’estetica classica ma unica. 

La casa, di dimensioni modeste, richiedeva una forte organizzazione per rispondere e sottolineare le esigenze specifiche e uniche del cliente in termini di vita, lavoro e intrattenimento. Materialmente, in riferimento alla sensibilità di graphic designer del cliente e alla sua propensione per i pattern audaci, sono state scelti e manipolati con cura pietre e legni naturali con linee e texture contrastanti per delineare gli spazi e allo stesso tempo legare insieme la funzionalità appropriata. Elementi e dettagli esistenti selezionati che evidenziano il carattere storico dell’edificio sono stati salvati e integrati nella composizione complessiva, giustapponendo storico e moderno. In questo progetto la pietra utilizzata è il grigio Adriatico, una pietra calcara estratta nel nord della Grecia.

progetto

Nome: LENOX HILL RESIDENCE
Luogo: NEW YORK, NY, USA
Anno: 2018
Fotografia: AMY BARKOW

Potrebbe anche piacerti